Cosa fare in tempi di Corona?

Mutuo soccorso! Creiamo una rete nel nostro quartiere. Sosteniamo le persone a rischio e i malati.

Sostegno ai lavoratori e alle lavoratrici del settore sanitario! Indennità per chi fronteggia la pandemia e salari più alti. Fermare la speculazione economica sulla salute. Assistenza sanitaria gratuita per tutt*.

Organizzazione solidale del lavoro di cura! Non caricare le donne del lavoro supplementare di accudimento e assistenza. Uomini, fatevi carico del lavoro di cura e dei lavori domestici!

Rifiuto del lavoro! Restiamo a casa e rifiutiamo di lavorare tranne in caso di lavori essenziali e urgenti. Creiamo una rete e forniamo sostegno reciproco in caso di repressione.

Piena compensazione salariale e sostegno ai lavoratori e alle lavoratrici interessati dalle misure governative. Aiutiamo chi è colpito da perdite economiche. Nessuna sanzione o misure in materia di assistenza sociale e di RAV (ufficio regionale di collocamento URC) .

Sospensione degli affitti, prevenire gli sfratti! Rendere disponibile le abitazioni vacanti e garantire alloggi sicuri per tutt*. In particolare ai senzatetto, i rifugiati e le vittime di violenza domestica.

Apertura delle prigioni di deportazione! Evacuazione dei rifugiati dai campi profughi dell’UE.

Per la responsabilità collettiva, contro le misure coercitive dello Stato!

Costruiamo struture solidari ora! Prepariamoci agli attacchi che arriveranno sulla scia della crisi economica.

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.